L’importanza del tempo per te e dell’indipendenza in una relazione

Quanto tempo dedichi alla tua sfera individuale nella tua quotidianità? E quando hai un partner, dedichi lo stesso tempo?

Immagina di avere dieci piante nel tuo giardino e senti che, in un dato momento, una di esse ha bisogno di cure speciali per qualche motivo, smetteresti di prenderti completamente cura delle altre nove? Sicuramente no, decideresti di dedicare parte del tuo tempo a ciascuno di loro.

Questo è ciò che dobbiamo fare con ciascuna delle nostre aree della vita: la coppia, la famiglia… e anche, naturalmente, lo sviluppo personale.

Come passiamo quel tempo su noi stessi?

Quando iniziamo una relazione, è normale per noi voler condividere del tempo e coltivarlo, conoscere gli hobby gli uni degli altri, insegnare loro i nostri, goderci la loro compagnia e sfruttare al meglio quel momento insieme.

Questi momenti, infatti, aumentano il nostro legame di intimità e rafforzano la connessione tra i due, ma cosa succede se non ci prendiamo cura anche del nostro spazio individuale? Cosa accadrebbe se smettessimo completamente di innaffiare una di quelle piante nel nostro giardino?

Prendersi del tempo per se stessi è molto importante per riconnettersi con la nostra sfera personale, per sviluppare la fiducia in se stessi, oltre che l’autostima. e il concetto di sé, cioè le idee e le caratteristiche che formano l’immagine che abbiamo di noi stessi. Inoltre, aiuta la relazione stessa in quanto rafforza la fiducia, l’equilibrio nei bisogni di entrambi e arricchisce i momenti condivisi.

Coltivare il divertimento con se stessi è qualcosa di molto prezioso poiché ci ricollega a quei momenti che generano benessere personale, ci permette di creare uno spazio di riflessione e di svago individuale, e aumenta la conoscenza di sé, aspetto fondamentale per prendere decisioni in quanto ci aiuta a sapere cosa vogliamo. Prestare attenzione e cura di sé migliora la nostra autostima e ci aiuta a non abbandonare le altre aree della nostra vita che sono ugualmente importanti per noi.

1. Metti in discussione i pensieri che ci privano dell’indipendenza

Molte volte possiamo cadere nell’errata convinzione che passare del tempo con se stessi sia qualcosa di egoistico e anche negativo per la coppia. È molto comune che questa catena di eventi, o molto simile, avvenga all’interno della persona:

  • Il pensiero sorge, ad esempio, “darmi tempo è egoistico”.
  • Questo pensiero innesca un’emozione, di solito un senso di colpa.
  • Ed entrambi portano al comportamento, generalmente non prendendo tempo per se stessi.

Questo può generare un circolo vizioso che ci fa sentire sempre peggio senza sapere esattamente perché. Quando disegniamo questa sequenza, e interroghiamo e affrontiamo quel pensiero, possiamo scomponerlo e osservare cosa succede realmente quando dedichiamo quello spazio a noi stessi.

2. Trascorri del tempo con i nostri amici, la famiglia e attività piacevoli

Passare il tempo con gli amici aiuta a sviluppare in modo sano il sentimento di appartenenza, di legame sociale e aumenta la fiducia in se stessi, oltre che l’autostima.

Inoltre, praticare attività piacevoli individualmente aiuta a riconnettersi con se stessi, che aumenta la conoscenza di sé e la possibilità di generare nuovi punti di forza; oltre a, naturalmente, ci offre nuove attività divertenti da svolgere poiché la pratica porta a nuove scoperte personali.

3. Riservare un momento della giornata o uno spazio in casa per trascorrere del tempo con noi stessi

Questo ci aiuta a scaricare le tensioni accumulate durante la giornata, ci consente di disconnetterci dalle pressioni e, a sua volta, ci aiuta a ridurre il livello di domanda e critica distruttiva dell’altro poiché promuoviamo il nostro riposo e rilassamento.

Quando ci troviamo tesi e saturati dalla giornata, è molto comune per noi pagarla con l’altro, e che le nostre richieste sui compiti che restano da svolgere, l’attenzione che ci danno o l’affetto che ci mostrano, sono ingranditi.

4. Lavorare sui nostri obiettivi professionali e preoccupazioni personali

Non badare ai propri obiettivi e non dedicare loro tempo può farci dimenticare le motivazioni intrinseche che ci muovono nella vita; e può creare una disconnessione con noi stessi e le nostre passioni.

Al contrario, se osserviamo e teniamo conto dei nostri obiettivi e sogni, stiamo aiutando noi stessi a rafforzare quella motivazione interiore e quel legame con noi.

E come aiuta la coppia?

Oltre a farci stare meglio, dedicare spazio e tempo a se stessi aiuta a sua volta a connettersi con la cura degli altri e quindi anche della coppia.

Se cambiamo l’ordine delle priorità e capiamo che l’unica persona che starà con noi ogni giorno della nostra vita siamo noi stessi, capiremo meglio quanto sarà importante prenderci cura di noi stessi e prestare attenzione a noi stessi per poter sentirsi bene, ed essere in grado di prendersi cura del nostro ambiente e delle nostre vite, delle persone che amiamo.

Ma Vediamo in modo molto grafico i diversi tipi di relazioni che possono esistere a seconda del livello di indipendenza dei membri. Immaginiamo che un membro della relazione sia rappresentato da un cerchio blu e l’altro da uno viola.

Quando iniziamo una relazione e dedichiamo tutto il nostro tempo a quella sfera condivisa, possiamo cadere nell’idea sbagliata che una relazione sana e positiva sia quella che condivide tutto il tempo del mondo.

Terapiachat

Come possiamo vedere, sono praticamente sovrapposti, creando un unico cerchio che condividerebbe tutto, in ogni momento. In questo tipo di relazioni capita spesso di dimenticare ciò che è importante per noi: le nostre amicizie, gli hobby che non abbiamo condiviso con un partner, gli obiettivi personali e professionali che avevamo (mentre iniziamo a credere a quelli dell’altro come il nostro). Generiamo così una grande disconnessione con noi stessi.

La precedente modalità di relazione può facilmente portarci a cadere in una dipendenza nei confronti dell’altra persona, poiché trascorrendo tutto il tempo con essa rafforziamo l’idea che senza di lei non potremmo vivere. Tale dipendenza potrebbe riflettersi in questo modo:

Terapiachat

A volte c’è la convinzione irrazionale che dedicare tempo a noi stessi, o non dedicare tutto il tempo alla relazione, la danneggerebbe e ci separerebbe dall’altro; o anche Potrebbe significare che qualcosa non funziona con la coppia e che per questo motivo smetteremo di condividere la nostra vita con l’altra persona.

Terapiachat

Tuttavia, quando prestiamo attenzione a quanto sia salutare trascorrere del tempo con noi stessi ed essere fedeli a tutte le aree della nostra vita, ci rendiamo conto che ha davvero un effetto positivo sul nostro rapporto con il nostro partner. Osserviamo che lo sviluppo personale, la cura di sé e il tempo di qualità che dedichiamo a noi stessi, aumentano il benessere con gli altri e la connessione della coppia per promuovere momenti più condivisi.

Non dobbiamo dimenticare a questo punto l’importanza di comunicazione assertiva e ascolto attivo ed empatico condividere i nostri bisogni come individui con l’altra persona e, a sua volta, ascoltare i bisogni del nostro partner. Questo aumenta la fiducia e l’amore; aumentare la generosità e la comprensione, e diminuire il controllo e la possessività che ci portano a diffidare dell’altra persona. Questo tipo di relazione sana sarebbe rappresentato in questo modo:

Terapiachat

Insomma, dedicare tempo a se stessi e al nostro spazio individuale è di vitale importanza per aumentare la nostra autostima, connetterci con le nostre motivazioni e generare fiducia in noi stessi. È qualcosa di molto prezioso a cui dovremmo dare la priorità, dal momento che ci ricorda quanto siamo importanti per noi stessi e quanto sia importante prenderci cura di noi stessi per amare e valorizzare noi stessi.

Trascorrere del tempo con amici e familiari crea sicurezza e ci rafforza per essere in grado di gestire le emozioni che sorgono in situazioni che possono sembrare difficili da affrontare. Inoltre, dedicare tempo ad attività che troviamo piacevoli e ai nostri hobby ci connette in modo indipendente con noi stessi e rafforza la nostra autostima e conoscenza di noi stessi.

Allo stesso modo, lavorare sui traguardi professionali e personali che abbiamo, rafforza le nostre motivazioni intrinseche e ci aiuta a mantenere il legame con noi stessi e i nostri desideri.

Cerchi servizi di psicologia?

Nel TerapiaChatSappiamo che coltivare e godersi il proprio spazio non è incompatibile con il trascorrere del tempo di qualità con il proprio partner e fare attività insieme. Tuttavia, a volte può essere difficile raggiungere quell’equilibrio tra il tempo di coppia e quello individuale, che contribuirà a rafforzare la connessione reciproca, aumentare il benessere comune e contribuire alla fiducia che proviamo con la coppia.

Se stai cercando supporto in questo senso, in TherapyChat abbiamo un ottimo team di esperti che possono guidarti per raggiungere l’equilibrio nella tua relazione. Perché quando ci prendiamo cura di noi stessi e ci sentiamo bene con noi stessi, possiamo godere meglio di essere e prenderci cura delle persone più importanti per noi, come il nostro partner.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento