Come staccarsi da una persona e lasciarsi alle spalle la dipendenza emotiva

Quando la nostra felicità è legata esclusivamente a una persona, si crea un attaccamento malsano e ossessivo, che è la causa principale del disagio e della perdita di autostima. Quindi, dobbiamo essere chiari: è necessario eliminare la dipendenza emotiva e imparare a come staccarsi da una persona che si ama.

La dipendenza emotiva ha molto a che fare con il modo in cui una persona è sottovalutata o svalutata. Allo stesso modo, non possiamo prescindere da un fatto quasi innegabile, confondiamo l’amore con l’attaccamento e ci facciamo coinvolgere in legami privi di reciprocità.

Potreste essere interessati a:

Come staccarsi da una persona che si ama fino alla dipendenza

Quando la tua felicità dipende da altre persone, allora sei una persona emotivamente dipendente. Questa situazione problematica ti fa sentire dipendente dal tuo partner, anche se le cose tra di voi non vanno bene.

E anche se sai che non hai una buona relazione da molto tempo, non sei abbastanza forte per fare un passo avanti a causa della paura di rimanere solo. Ecco perché vi portiamo una serie di passi che vi aiuteranno a staccarvi da una persona.

Riconoscere il proprio problema di dipendenza emotiva

Sempre, la prima cosa da fare prima di agire e cercare possibili soluzioni è riconoscere il problema, e questa è proprio una delle cose più difficili da fare quando qualcuno si trova in questa situazione.

come staccarsi da una persona che si ama

Accettarlo una volta per tutte e smettere d’incolpare, questa è la prima delle soluzioni principali.

Identifica le cose che fai per amore e/o affetto ma che in realtà ti fanno male

Quando cercate come staccarsi emotivamente da una persona, una delle prime cose che dovreste fare è prendere carta e penna e fare una lista delle cose che avete fatto per a qualcuno che vi ha ferito e danneggiato in un modo o nell’altro.

come distaccarsi da una persona

Per fare questo, pensa e chiediti… Cosa hai fatto per l’altra persona che ti ha ferito?, Hai dovuto mettere da parte amici e famiglia, o rinunciare a certe attività, hobby che ti piacevano, non ti hanno trattato con il rispetto che meritavi, ecc.

È essenziale essere consapevoli della sofferenza vissuta, perché tutto ciò che viene dato via o abbandonato a caro prezzo non è mai benefico.

Imparate a dire “NO”

Essere assertivi significa dire quello che si pensa in ogni momento rispettando l’altra persona con cui si sta interagendo.

Cioè, esprimere ciò che si sente veramente all’altra persona in modo corretto ed educato, anche se questo significa dire “No” a volte.

Imparare ad essere assertivi è essenziale per godere dell’equilibrio emotivo necessario per godere di un maggiore benessere.

Lavora e rafforza la tua autostima

Ancora una volta, l’autostima è la chiave per andare avanti e guarire la nostra salute emotiva. È già noto che la dipendenza emotiva e la bassa autostima sono una delle caratteristiche principali delle persone dipendenti.

distaccarsi da una persona

Pertanto, questo è un problema che deve essere trattato con cura e aiuto professionale. Se pensate che questo possa essere il vostro caso, la cosa migliore da fare è cercare uno psicologo.

Non abbiate paura di uscire dalla vostra “zona di comfort”

In molte occasioni la paura dell’incertezza, la paura di non sapere cosa verrà, la paura dell’ignoto… è ciò che mantiene il problema.

È per questo motivo che la persona dipendente continua ad alimentare la relazione tossica, poiché è incapace di eliminare ciò che la fa soffrire.

Quando questo accade, bisogna cercare strumenti per imparare a come staccarsi da una persona tossica.

Aggiungere valore

Per essere emotivamente indipendenti bisogna essere coraggiosi e non avere paura del futuro. Sembra semplice da leggere, ma complicato da fare.

Come? La prima cosa da fare è porsi diversi obiettivi semplici, a breve termine e raggiungerli gradualmente.

Impara a stare da solo e a passare del tempo solo con te stesso

Gli esseri umani sono socievoli per natura e anche se amiamo condividere in gruppo e con i nostri partner, è anche essenziale imparare a godere della solitudine, a divertirsi e a passare del tempo da soli.

dipendenza affettiva

In questo modo, se impariamo a stare bene in solitudine, le relazioni che abbiamo saranno sane.

Impara ad amare te stesso e ad amarti per amare gli altri in modo “sano”

Non sai cosa puoi fare da solo? Una fuga nel weekend, andare al cinema, una maratona della tua serie preferita, andare a correre, fare una passeggiata nel tardo pomeriggio, passare del tempo di qualità su una terrazza con un buon libro e un caffè, nuotare, cucinare, suonare uno strumento musicale, fare shopping, andare in una spa…

Non dimenticare te stesso

Strettamente legato a quanto sopra c’è questo punto: uno dei sintomi delle persone emotivamente dipendenti è che sono continuamente dipendenti dall’altra persona e dimenticano se stessi e chi sono.

Perché questo non accada, devi lottare e perseguire i tuoi obiettivi, avere i tuoi hobby e lavorare per crescere ogni giorno un po’ come essere umano e per il tuo sviluppo personale.

Connettersi con altre persone

Oltre a passare del tempo da soli e imparare a godere della solitudine, è anche importante non diventare un eremita.

come disintossicarsi da una persona

Non si tratta di trascurare la vostra vita sociale, perché avere una vita sociale attiva vi farà godere di relazioni molto più sane e non dipenderete solo da una persona.

Evitare la tentazione

Come in ogni processo personale, ci saranno inevitabilmente momenti più facili e momenti più difficili. Superare la dipendenza emotiva non è un percorso semplice e ci saranno alti e bassi.

Evitare la tentazione di guardare indietro è molto importante per non vacillare nel tentativo.

Evitare le aspettative

Avere aspettative irrealistiche e/o troppo intense su cosa aspettarsi dagli altri porta spesso a idealizzare l’altra persona. Per evitare che questo accada, dite no alle aspettative che avete creato, che possono tenervi aggrappati a un’immagine immaginaria e irrealistica di come è l’altra persona.

Dire “addio” al passato

Un modo per come staccarsi mentalmente da una persona è cercare d’imparare dal passato, dalle cose buone che ci ha portato e anche da quelle meno buone, ma sempre con l’obiettivo di migliorare.

come distaccarsi da un uomo

Ma non portare i problemi delle relazioni passate nel presente e non fare paragoni. Se lo fai, aggiungerai un peso enorme e pesante alla tua relazione attuale, il che non è utile. Lasciamo che il passato sia il passato.

Cercare l’aiuto di uno psicologo professionista

Molto spesso la persona che può meglio guidarvi, accompagnarvi, ascoltarvi, consigliarvi e darvi le linee guida da portare avanti è lo psicologo professionista.

Lo psicologo vi aiuterà ad acquisire le tecniche e gli strumenti per migliorare la vostra autostima, le vostre capacità interpersonali, per lavorare sulle vostre convinzioni e soprattutto per imparare a non essere dipendenti e migliorare così il vostro benessere personale e la qualità della vita.

Ora che sai tutto su come staccarti da una persona da cui sei emotivamente dipendente, metti in pratica tutti questi consigli per trovare la tua felicità.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento