Come gestire una relazione a distanza – 14 consigli per non fallire

Le relazioni amorose tradizionali sono complesse, immaginate quanto sia difficile quando non si è fisicamente insieme. Pochi sanno come gestire una relazione a distanza, ma nonostante le avversità che sorgono, ci sono modi per renderla alla fine un successo.

Ovviamente, molte persone credono che una tale relazione non funzionerà mai, per non parlare del fatto che le persone intorno a loro, come la famiglia e gli amici, sono spesso poco collaborative e non supportano tali relazioni.

Dobbiamo cominciare ad ammettere che le relazioni a distanza non sono uno scenario ideale. La situazione a volte diventa difficile e più di una volta la coppia sperimenta solitudine e tristezza.

Pensare ad attività e cose semplici come tenersi per mano, camminare e mangiare insieme, accarezzarsi i capelli a vicenda, tra gli altri, spesso significa molto di più quando si tratta di relazioni a distanza.

Tuttavia, con il giusto approccio, la giusta mentalità, le aspettative sotto controllo e i giusti consigli, vi assicuro che una relazione a distanza può crescere, solidificarsi e raggiungere il successo nel tempo.

Le relazioni a distanza, anche se difficili, possono anche dare sorprese e non sempre finiscono per essere rovinate. Con l’impegno e la comunicazione, ci sono relazioni a distanza che diventano più stabili di altre che sono geograficamente più vicine.

Se attualmente ti trovi in questo scenario e vuoi imparare come gestire una relazione a distanza, allora continua a leggere e annota questi 14 consigli per iniziare:

1. Comunicazione quotidiana: la chiave di una relazione a distanza

La cosa più naturale per una coppia è essere sempre in contatto l’uno con l’altro, quindi questo aspetto non dovrebbe mai essere trascurato. Dato che il contatto faccia a faccia non è possibile, è essenziale fare in modo che la connessione emotiva sia il più frequente possibile.

Non implica che le conversazioni siano lunghe o profonde. Semplicemente la comunicazione frequente, non importa quanto lunga, mostrerà l’interesse reciproco e che si investe tempo e sforzo nella relazione.

In questo modo, è più facile stare al passo con la vita quotidiana dell’altro. Quando si passa giorni interi senza alcuno scambio di esperienze, nel momento in cui le si racconta, esse hanno perso rilevanza o non sono più dello stesso interesse.

comunicazione quotidiana: la chiave di una relazione a distanza

2. Prova diversi metodi di comunicazione

Insieme, capite quale metodo di comunicazione funziona meglio per voi. Prima di rimanere con uno specifico, è una buona idea provarne diversi e decidere quale funziona meglio per te.

Da semplici messaggi di testo, e-mail, (un po’ formale, ma dipende dai gusti) video chiamate, WhatsApp, tra gli altri. L’importante è non perdere di vista i dettagli quotidiani dell’altro.

Un altro consiglio prezioso è quello di tenere traccia dei nostri orari. I vostri orari possono essere molto diversi e potrebbe essere necessario scegliere un orario che coincida con l’altro.

Inoltre, se un giorno siete troppo occupati, non dimenticate di dirlo all’altro in anticipo. Se voi siete molto liberi e il vostro partner è quello che di solito è più occupato, vi consiglio di dargli spazio, essere più flessibili e concentrarvi su altre cose.

3. Evitare una comunicazione eccessiva

La comunicazione è la chiave fondamentale, indipendentemente dal tipo di relazione, che sia a distanza, tra amici o altro. Tuttavia, quando si supera il limite, ci saranno delle conseguenze.

Essere eccessivamente appiccicosi e possessivi non è sano. La realtà è che non c’è bisogno di comunicare 12 volte di seguito al giorno perché la relazione scorra. L’errore che fanno molte coppie è pensare che per compensare la distanza, bisogna parlare molto di più.

Come potete immaginare, questo non è vero. Non solo questo peggiora la relazione, ma molto presto uno di voi si sentirà affaticato e non vorrà continuare.

Non dimenticare che a volte più è meno. Non si tratta di abusare della comunicazione, altrimenti finirete per infastidirvi a vicenda. Infatti, il giusto approccio alla comunicazione è quello di svilupparla nei momenti giusti.

4. Prendila come un’opportunità

È incredibile come essere in una relazione a distanza possa essere un’esperienza completamente arricchente e di apprendimento. La distanza può anche essere vista come un’opportunità per testare quanto profondo e vero sia l’amore tra di voi.

Invece di pensare che questa relazione a distanza vi sta distruggendo, è meglio credere che attraverso questo “processo” entrambi consoliderete una relazione notevolmente più forte. Sapevate che per imparare a vivere in compagnia, dovete prima imparare a vivere da soli?

5. Togliere il corpo da situazioni pericolose.

Se sai già molto bene che il tuo partner non è troppo contento che tu vada in una discoteca da solo a bere con i tuoi amici, allora hai solo due opzioni: non andare, o dire al tuo partner che stai andando in modo che lui o lei ne sia almeno consapevole.

È importante che non lo prendiate alla leggera, altrimenti genererete molta insicurezza, sospetti, dubbi e, naturalmente, rabbia. Pensate che la metterete in una posizione in cui non sente alcun controllo, che non può fare nulla.

Va da sé che queste situazioni si prestano perfettamente a cadere in trappole. Quali trappole? Per esempio, finisci inconsciamente per uscire con un collega o un amico che flirta con te da tempo immemorabile.

La cosa più intelligente da fare è valutare ed essere consapevoli di tutte queste situazioni di rischio prima di decidere di avventurarsi. Il miglior consiglio è di non ascoltare solo il tuo cuore, ma anche la tua mente.

6. Fare le cose insieme

La tecnologia e internet in quanto tale ci ha avvicinato così tanto che è sempre più facile fare certe attività insieme pur essendo a distanza. Per esempio, giocare ai videogiochi online, guardare un video su YouTube allo stesso tempo.

Se gli piace la musica, possono cantare e suonare via Hangouts o Skype. È anche valido per fare una passeggiata mentre si tiene una videochiamata. Beh, quasi tutto quello che si può pensare. Le possibilità sono vaste e sta a voi trovare ciò che vi piace di più, essere spontanei e creativi.

Internet apre anche la porta per incontrare persone e iniziare una nuova relazione vicino a te o dall’altra parte del mondo.

fare le cose insieme

7. Lavorare per lo stesso obiettivo

Se c’è qualcosa di inconfutabile è che è impossibile che una relazione a distanza duri per sempre. Stiamo parlando di qualcosa di momentaneo, che alla fine dovrà tornare alla normalità e stabilirsi come una relazione convenzionale, insieme.

Cosa vogliamo a breve e medio termine? Per quanto tempo saremo separati? Vediamo la nostra relazione consolidarsi in futuro? Sono tutte domande essenziali per entrambi.

Stabilite insieme un piano, disegnate un obiettivo e il tempo stimato in cui sarete separati e in base a questo, l’obiettivo principale. Per questo, è fondamentale che siate sulla stessa pagina e in accordo reciproco.

In questo modo, nonostante non siate nello stesso luogo o nello stesso fuso orario, sarete comunque motivati a continuare a lavorare insieme, verso la stessa direzione e verso lo stesso futuro fianco a fianco.

8. Godetevi il tempo da soli, con la famiglia e gli amici.

Ricorda sempre una cosa: in una relazione a distanza sei solo, ma non solo (a meno che non sia così che scegli di sentirti). Ma in realtà, non dovresti lasciare che il tuo mondo sia tutto un pensare al tuo partner e sentire la sua mancanza.

Prima di tutto, hai ancora te stesso, oltre alla famiglia vicina e ai buoni amici con cui divertirti e passare del tempo di tanto in tanto.

Goditeli di più. Prendi l’iniziativa e vai in palestra più spesso e condividi di più lì.

Anche praticare un nuovo hobby aiuta molto. Se ci pensi, ci sono molte cose che puoi ancora fare che non coinvolgono il tuo partner.

9. L’onestà sopra ogni cosa

Essenziale come la comunicazione è l’onestà. Parlate dei vostri sentimenti e delle vostre paure, delle vostre insicurezze e gelosie, dell’apatia e di tutti i sentimenti che sono importanti per voi.

Quando le coppie iniziano a nascondere le cose ai loro partner, prima o poi quel segreto verrà fuori. È meglio essere onesti.

D’altra parte, non cercate di affrontare tutto il peso da soli. Fatti aiutare dal tuo partner e avrai tutto il sostegno di cui hai bisogno. La maggior parte dei fallimenti delle relazioni a distanza sono legati al fatto di non affrontare il problema nella fase iniziale, ma quando è troppo tardi e impossibile trovare una soluzione praticabile.

10. Atteggiamento positivo

Non si può essere sempre in modalità positiva e ottimista. È normale avere un crollo di tanto in tanto. Tuttavia, questi cali d’umore non dovrebbero essere così prolungati.

Quando ciò accade, ricordatevi di iniettare una buona dose di energia positiva per mantenere la relazione a distanza e tenere accesa la fiamma.

La distanza e l’attesa diventano dolorose e anche disperate, la solitudine attacca ma la chiave è ricordare che alla fine, la ricompensa sarà grande. La fine è sempre dolce e soddisfacente.

Un semplice “trucco” per sollevare il tuo spirito e rimanere positivo è quello di sentirti grato in ogni momento. Pensa che almeno hai qualcuno da amare, qualcuno che si preoccupa ed è attento a te, e senti il suo affetto nonostante la distanza che vi separa.

Le piccole cose sono le più speciali, quindi non dimenticarle e mostrare apprezzamento. Se siete entrambi sani, sicuri e prosperi, questo è un motivo più che sufficiente per rimanere positivi e nutrire l’amore della relazione.

11. Approfittate delle attività che il vostro partner non ama fare

Non fraintendere, non mi sto contraddicendo sul punto numero 5. Per approfittare di fare le attività che non sono di gradimento del vostro partner, intendo quelle che non sono il suo tipo.

Per esempio, a te piace guardare i film a tarda notte, ma al tuo partner non piace così tanto e preferisce dormire presto. Approfittane e guarda tutti i film che vuoi o addirittura una serie intera!

È il momento migliore per far uscire quelle pulsioni dal tuo sistema, perché forse quando sarete insieme non sarete in grado di vederne tante perché il tuo partner vuole dormire.

Se non sapevi come gestire una relazione a distanza, e tanto meno trarre vantaggio da alcuni aspetti di essa, ora puoi vedere che c’è anche un lato buono, chiamiamolo così.

12. Cybersex

La realtà è che nel XXI secolo la tecnologia rende possibile lo scambio di messaggi erotici attraverso un computer o un telefono cellulare. È un’opportunità che non potete perdere per soddisfare i vostri desideri. Vi assicuro che sarà il momento più bello della giornata.

È la prova che volete davvero stare insieme e aiuta a mantenere la fiamma accesa. Immagini, messaggi molto sessuali e un pizzico di immaginazione saranno sufficienti per liberare un po’ (o molto) di tensione. Credetemi, è molto efficace e divertente.

cybersex

13. Non fare mai supposizioni

Coloro che sono a conoscenza dello stato della vostra relazione si chiederanno sicuramente come sia possibile una relazione a distanza. Alcuni oseranno anche dirvi di non illudervi, che potrebbe finire male perché anche l’amico dell’amico del cugino del loro cognato ha fallito. Non credetegli! Non è vero. È solo quando smetti di crederci che l’energia negativa, o come preferisci chiamarla, comincia ad avverarsi.

Cercate sempre, per quanto possibile, di mantenere una mentalità positiva e ricordate che mentre molti hanno fallito nella loro relazione a distanza, il numero di coppie che hanno avuto successo è enorme e voi ci riuscirete.

14. Capisce che le relazioni a distanza sono abbastanza normali.

Una grande percentuale (circa il 75%) di coppie impegnate e completamente stabilite ha sperimentato una relazione a distanza ad un certo punto.

Sono periodi che a volte arrivano, è inevitabile affrontarli, ma mettendo in pratica tutte queste raccomandazioni, le possibilità che abbiano successo sono notevolmente più alte.

Hai una relazione a distanza in questo momento? Raccontaci quali strategie usi per andare avanti.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento