10 chiavi psicologiche per migliorare il tuo rapporto con il tuo partner

Le relazioni di coppia sono dinamiche non sono sempre gli stessi, poiché attraversano diverse fasi come i cambiamenti di vita, le situazioni mutevoli e le difficoltà che metteranno alla prova il rapporto. In generale, possiamo differenziare una fase iniziale del corteggiamento in cui ci sono momenti più belli, romantici e di svago e una fase successiva di convivenza in cui condividere oltre a più tempo, più responsabilità e fardelli.

Indipendentemente dal punto in cui ti trovi nella tua relazione, in questo articolo ti mostreremo 10 chiavi per migliorarla.

Idee chiave per migliorare la tua relazione

Molte volte è difficile per noi fare dei cambiamenti pensando che se la coppia non cambia, quello che faremo non sarà di grande utilità. Questo non è vero, non importa se pensi che anche il tuo partner debba cambiare, fare questi cambiamenti farà cambiare il tuo partner senza farlo consapevolmente. Perché? Perché non avrebbe senso trattarti allo stesso modo o trattare entrambi allo stesso modo se qualcosa è cambiato.

Potrebbe essere in tuo potere rompere i modelli di comportamento reciproco che attualmente esistono nella relazione. Puoi iniziare ad applicare queste chiavi da oggi!

1. Pratica l’ascolto attivo e impara ad attivare lo sguardo

È importante ascoltare attivamente il tuo partner e con piena consapevolezza. Consiste in concentrati totalmente sul messaggio che stai cercando di comunicarci e trasmetterci. Accompagna questa tecnica con uno sguardo attivo, il contatto visivo indica che viene prestata attenzione e denota sincerità.

Ti sei mai fermato a pensare quante volte comunichi correttamente e quante altre mentre fai altre cose? È normale che molte conversazioni avvengano mentre controlli il tuo cellulare, ad esempio, o ti occupi di altri obblighi. Sapere come ascoltare è molto importante e rifletterà l’attenzione sul tuo partner. I fatti che evitano di promuovere l’ascolto attivo sono: distrarsi, interrompere il proprio partner, imporre le proprie idee senza comprenderle, non convalidare i suoi sentimenti, raccontare la propria versione senza ascoltare la sua e squalificare la sua opinione.

2. Empatia

Prima di ogni situazione che stai vivendo, prima di agire puoi metterti nei panni del tuo partner. Come lo vivrai? Come lo vivrei al suo posto? Mettiti nei panni del tuo partner, cerca di capirlo e non giudicarlo. Se esegui correttamente questa tecnica, sarai in grado di rivolgerti al tuo partner in modo più assertivo.

3. Usa la “I” ed evita il “Tu”

Durante le conversazioni e le discussioni, cerca di usare la prima persona (io) di più e la seconda persona (tu) di meno. Non ci sentiamo nello stesso modo in cui ci dicono che mi hai ferito, per ricevere il messaggio mi sono sentito male per quello che hai detto. Il Sé promuove l’empatia da parte del tuo partner, e il Tu provoca emozioni compatibili con un attacco, quindi la prossima risposta è probabilmente sulla falsariga di un nuovo rimprovero.

4. Reimposta

Evita i rimproveri del passato, immagina che quelle situazioni già superate siano scadute. Cosa pensi possa essere positivo in una discussione per far emergere cose già discusse in passato? Concentrati sul chiarire la situazione attuale con fatti e argomenti attuali.

Se il tuo partner concorda sul fatto che i rimproveri aggiungono negatività e aumentano i problemi, puoi stabilire una parola segreta e usarla nel momento in cui uno di voi rimprovera qualcosa del passato.

5. Attiva il cerchio positivo

Consiste nel fare ogni giorno qualcosa di positivo per il tuo partner. Un dettaglio, un gesto simpatico, affettuoso o romantico. Qualsiasi evento che implica che hai trascorso del tempo con il tuo partner sarà ricompensato, lo sapevi per natura tendiamo a ricambiare favori o gesti di affetto? Fai qualcosa di nuovo positivo per il tuo partner ogni giorno e vedrai come inizierà a dare i suoi frutti molto presto.

6. Ricrea le prime date

Se ne hai l’opportunità, ricrea uno dei tuoi primi appuntamenti, ricordare e rivivere quei primi momenti può riaccendere la scintilla e farti entrare in contatto con ciò che inizialmente ti ha attratto dal tuo partner. Sarà utile anche per svolgere nuove piacevoli attività in coppia o per recuperare attività che hai smesso di fare.

7. Pensa prima di parlare

Quante volte abbiamo sentito questa frase e quante volte la usiamo davvero? È normale essere impulsivi durante una conversazione, ma se crediamo che la conversazione stia entrando in discussione, sarà meglio pensare prima di parlare e concentrarsi sia sulle parole che vogliamo comunicare sia sui modi più appropriati per farlo.

8. La scatola dei desideri

È un’attività interessante e benefica, puoi proporla al tuo partner. Consiste in fare un box tra i due (ce ne sono disponibili per l’acquisto), personalmente consiglio di realizzarlo e di condividere del tempo in coppia.

Puoi decorare questa scatola come preferisci e avrà una fessura in alto come un “salvadanaio”. Sceglierai un colore ciascuno per le note o le schede da inserire, inserirai durante i giorni quei desideri che vuoi che il tuo partner soddisfi e ti impegnerai a soddisfare i desideri del tuo partner annotati.

9. Sesso senza idee?

Ponetevi le seguenti domande: cosa facevamo prima nel sesso che potevamo recuperare? C’è qualche fantasia sessuale che non ho realizzato e che posso proporre al mio partner? Non aver paura di innovare e saltare, esci dalla routine.

10. Prova a chiedere aiuto prima di decidere

Prima di iniziare una conversazione seria che potrebbe avere un impatto significativo sul tuo partner, si consiglia di cercare un parere professionale avere una prospettiva oggettiva della situazione.

Molte delle nostre azioni e comportamenti sono svolti da aspettative e interpretazioni che ci formiamo e che a volte non si adattano alla realtà, quindi è importante vedere la situazione da diverse prospettive.

Potrebbe piacerti anche

Lascia un commento